x

Il sito lalepreedizioni.it utilizza cookies tecnici e consente l’invio di cookies di "terze parti".

Per maggiori informazioni sull’uso dei cookies, cliccare qui INFORMATIVA ESTESA.

Si informa che la prosecuzione della navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso comporta la prestazione del consenso all’uso dei cookie.

la lepre edizioni la lepre edizioni
Ricerca veloce
Facebook
Twitter
YouTube
articoli e recensioni
STRAFALCIOPOLI
STRAFALCIOPOLI
Collana: Il Giullare
ISBN: 978-88-96052-60-0
Pagine: 166
Data di pubblicazione: 15 marzo 2012
 
Strafalciopoli, dove la cronaca si fa comica
24letture.ilsole24ore.com, 02 Aprile 2012

Si chiama Strafalciopoli – Dove la cronaca si fa comica – il nuovo libro di Gianluigi Gasparri, satira giocosa su un certo giornalismo di periferia la cui vita redazionale viene descritta come una sorta di piccolo inferno governato da giornalisti affaticati, stressati, perennemente inseguiti dalla fretta. In questo ambito di duro lavoro capita facilmente di scrivere una cosa per un’altra, incappando in folli scivoloni  tipo “Cocaina, arrestato un ristorante” oppure “Tre serate al costo di quattro” o ancora “Migliorano le condizioni del carabiniere ucciso”, oppure umorismi involontari  tipo “Le donne scopano meglio degli uomini, lo fanno con grande pignoleria e lasciano tutto perfettamente pulito, lustro come se ci avessero passato la cera sopra”, o ancora  ”Grave episodio di razzismo un doberman azzanna i testicoli a un liberiano” o magari “I lombrichi sono animali da prendere a esempio, perché riciclano la natura morta e la trasformano in vita.

Tutti dovremmo imitarli”, oppure a proposito di una promettente cantante lirica “Lara aveva tre anni e già emetteva i primi vagiti”.Un particolare fascino esercitano i nonsense distribuiti nei ventitré capitoli di Strafalciopoli incentrati per lo più su Marche, Abruzzo, Romagna, Umbria e  dedicati sia ai temi canonici della cronaca sia ai “vizi” del mestiere. Irresistibili le assurdità del tipo “E’ il fenomeno dell’eutrofizzazione, cioè della mancanza di ossigeno per cui le reti si riempiono di materiale gelatinoso che si mischia ai pesci i quali non hanno più da mangiare plancton e muoiono di fame”, come pure i lirismi d’accatto “Distesi a terra, senza più vita, si raggomitolano i preservativi, strumenti di lunghe ed estenuanti battaglie notturne”, la commozione di fronte a terremoti “Anche questa notte passerà, sussurra sereno Sante con le labbra dei suoi ottant’anni prima che l’ombra del sonno pomeridiano cali per farlo riposare.

Eppure c’è la nebbia che cancella ogni rigurgito di forze, il freddo che opprime anche le più gelide cortesie tra persone”.Anziché scandalizzarsi, l’autore sostiene che bisogna essere dei geni per concepire cavolate come queste: “La chiave del delitto era rimasta nascosta per undici anni sulla suola di una scarpa. Tre piccoli chiodi, segno della riparazione d’un maniscalco, sono la prova schiacciante”. Bisogna essere un grande genio per scrivere che “Il mezzo di soccorso arrivava in zona e prelevava il giovane che già mostrava segni gravissimi di respirazione” oppure che “La salma viveva in casa con i genitori poiché non era sposata”.

E bisogna essere Einstein della penna per farsi venire in mente una cosa come questa: “Virgilio Passerini stava passeggiando con alcuni parenti, scodinzolava accompagnandoli a qualche metro di distanza, quando due persone che imbracciavano fucili caricati a pallettoni lo hanno ucciso”.

La Lepre editore, Roma

Gianluigi Gasparri è stato caporedattore del Carlino, giornalista d’inchiesta. Ha scritto: La Piazza delle vanità (Ponte Nuovo Bologna, 1983) ritratto d’una città piena di niente; L’harem delle brutte (Mondadori 1985) storia di un uomo che corteggia soltanto le donne cozze;  L’Uovo azzurro(Mondadori 1990), un bel giorno nella nursery di un paradiso informatizzato nasce un angioletto col pisello, viene cacciato via e subito il mondo diventa più interessante.

Appuntamento con Stefano Gasparri il 13 maggio ore 11-12 al Salone del libro di Torino per la presentazione di Strafalciopoli

http://24letture.ilsole24ore.com/2012/04/strafalciopoli-dove-la-cronaca-si-fa-comica/

Emanuela Bellotti
  Note Legali | Dati Societari La Lepre Edizioni S.r.l. P.IVA 09643191001 Policy Privacy | Informativa Cookie